La Didattica

Visite e laboratori interattivi
Tutti i programmi di #Edu900

La Didattica

EDU900 è il dipartimento che progetta e gestisce le attività educative e didattiche del Museo del Novecento permettendo al pubblico di conoscere il Museo come luogo di esperienze diversificate, di formazione e sperimentazione attiva. Finalità sono la fruizione e la valorizzazione del patrimonio museale in un'ottica inclusiva e partecipativa attraverso una programmazione interdisciplinare, focalizzata sui temi dell'accessibilità, della mediazione e dell'interculturalità.

Il Museo, grazie alla collaborazione con altri enti e organismi pubblici e privati, si pone quindi come laboratorio di co-progettazione di pratiche innovative ed efficaci per narrare il panorama artistico e culturale del XX secolo, offrendo al pubblico un ampio ventaglio di proposte volte a coinvolgere anche persone con disabilità e pubblici fragili. 

Il Museo del Novecento nella sua mission di istituzione culturale cittadina, mira inoltre a favorire la crescita di una comunità solidale e plurale, e la formazione di una sensibilità e consapevolezza diffusa, trasversale tra classi sociali, culture e generazioni diverse.

In questo senso il museo si fa interprete di bisogni emergenti e si dispone ad accogliere dibattiti ed eventi che divengono occasioni per approfondire temi di spessore sociale, offrendosi come spazio di confronto pubblico ed intimo nello stesso tempo, dove per intimità si intende l’entrare in relazione empatica con le opere, ma anche con le storie delle persone, abitando uno spazio che è di tutti come il patrimonio che custodisce, e rendendolo il più possibile accogliente e aperto.


Visite guidate e laboratori

10 puntate d'arte online

EDU 900 PRESENTA: IL MUSEO C'E'!

10 puntate d'arte online

In questa difficile primavera non ci dimentichiamo dei nostri visitatori e dei tanti studenti che devono sostenere esami di fine corso. Restando a casa, possiamo continuare a viaggiare nell'arte del XX secolo, insieme agli artisti che da sempre ci ispirano attraverso segni, colori e gesti che restituiscono al reale bellezza e significato.Il Museo del Novecento, in collaborazione con Ad Artem, vi propone dieci puntate d'arte, dalla viva voce dei nostri appassionati operatori.

1. PELLIZZA DA VOLPEDO. QUARTO STATO

2. FUTURISMO. L’arte racconta il moderno

3. CUBISMO. L’arte e la mente

4. PITTURA METAFISICA. L’arte e l’enigma

5. ASTRATTISMO. Arte, musica, interiorità

6. SPAZIALISMO. Arte che va oltre

7. ARTE CONCETTUALE. L’arte in scatola

8. POP ART. L’arte per tutti

9. ARTE POVERA. L’arte e la scienza

10. ALIGHIERO BOETTI, IL MURO. L’arte e la memoria

MAGGIORI INFORMAZIONI

Attività per bambini, ragazzi e adulti

LABORATORI, CAMPUS E VISITE GUIDATE PER VISITATORI, SCUOLE E GRUPPI

Attività per bambini, ragazzi e adulti

La società Ad Artem, in collaborazione con Edu900, propone laboratori, campus e visite guidate per scuole, singoli, gruppi, aziende e famiglie. La programmazione delle attività è diversificata e specializzata su diversi target: bambini, preadolescenti (11- 15 anni), ragazzi e adulti. Alcune attività, come i Worklab, sono pensate per un pubblico molto ampio, dagli 11 ai 99 anni, favorendo l’incontro intergenerazionale.

MAGGIORI INFORMAZIONI

C@mpus Homeline

L'ARTE FA STAR BENE... ANCHE A DISTANZA!

C@mpus Homeline

Campus estivi per ragazzi dagli 11 ai 15 anni, dal 9 giugno al 4 settembre 2020, per scoprire l'arte contemporanea a distanza, ma con l'aiuto di guide esperte e senza rinunciare al divertimento.
Fotografia e Street Art sono i C@MPUS HOMELINE, organizzati dal Museo del Novecento in collaborazione con Ad Artem e pensati per farti compagnia stando a casa tua con incontri settimanali su ZOOM.
Ogni gruppo è composto da non più di 12 persone e il materiale utile per l'attività è consegnato direttamente a casa in tutta Italia.
Per saperne di più visita il sito, iscrizioni qui.

MAGGIORI INFORMAZIONI

Per i più piccoli

GIOCARE CON L’ARTE, LA MUSICA E LE PAROLE DA 0 ANNI IN SU

Per i più piccoli

- Dal 2014: La Grande Fabbrica delle Parole coinvolge classi di scuole primarie, soprattutto quelle a rischio di marginalizzazione culturale, in laboratori di scrittura creativa che trovano ispirazione in un percorso che si snoda tra le opere del Museo del Novecento.
- Dal 2019: grazie alla collaborazione con gli insegnanti di AIGAM il Museo ha aperto le sue attività al target 0-6 anni, con ‘Tutti giù per terra’ lezioni concerto per bambini e adulti accompagnatori.
- Il Museo aderisce inoltre a reti e iniziative quali F@MU (Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo) e Il Mio Amico Museo, rete museale cittadina nata per riunire in un palinsesto unitario le migliori offerte culturali milanesi rivolte ai bambini.

MAGGIORI INFORMAZIONI

Video Lab

ONLINE I LABORATORI DI EDU 900

Video Lab

Edu900 in collaborazione con Ad Artem presenta il video-lab "Le città fantastiche" a cura di Claudia Rifaldi.

MAGGIORI INFORMAZIONI

Accessibilità: un museo per tutti

Un museo aperto e accessibile

AZIONI E INIZIATIVE PER COINVOLGERE PUBBLICI CON BISOGNI DIFFERENTI E SPECIFICI

Un museo aperto e accessibile

Il tema dell’accessibilità è trasversale a molte delle azioni realizzate e finalizzate a coinvolgere pubblici con bisogni differenti e specifici.

Salute Mentale
Dal 2013 il Museo del Novecento, che dal 2018 è anche partner di Fondazione Empatia Milano, collabora con un’ampia rete di soggetti per la realizzazione di eventi di sensibilizzazione sul tema della salute mentale. Tra questi: Direzione Politiche Sociali del Comune di Milano, Dipartimenti di Salute Mentale dell’area metropolitana, cooperative sociali e associazioni. Il progetto ha come obiettivo il rafforzamento di una cultura del benessere estesa alla Comunità tutta e l’abbattimento di pregiudizi atavici. Le azioni vedono come protagoniste persone che hanno vissuto o ancora convivono con problemi di disagio mentale e si articolano in momenti di formazione all’arte ed eventi aperti ai cittadini e alle cittadine, invitati a riconoscere attraverso la cultura la propria vocazione di agenti sociali.
- 2015: Biblioteca Vivente in occasione della Giornata Mondiale della Salute Mentale.
- 2013-2015: Affetti/Effetti dell’Arte, percorso formativo informale per ‘facilitatori arte-salute’. Il progetto, nato all‘interno del Polo Arte Moderna e Contemporanea, ha poi avuto seguito e continuità nella costituzione dell’associazione Art up.
- 2018: Presentazione del libro In Opera. Racconti empatici in occasione di Bookcity.

Disabilità visiva e uditiva
Fin dal 2010, anno di apertura, il Museo del Novecento ha promosso iniziative tese all’inclusione di tutti i pubblici. Oltre a rendere disponibili, su prenotazione, visite tattili e in LIS, iniziative specifiche sono state realizzate con specialisti del settore.
- 2014-2017: collaborazione con l’associazione Arte Insieme per la realizzazione di attività con guide specializzate e realizzazione di tavole tattili che riproducono opere del museo. Dal 2016: in collaborazione con Grande Fabbrica delle Parole il progetto ‘I quadri raccontano le storie’, diventa un evento inclusivo per bambini e genitori sordi, con la presenza di guide LIS.
- 2018: adesione al progetto DescriVedendo, nato in collaborazione con l'Associazione Nazionale Subvedenti, fondato sul potere evocativo della parola e della narrazione, indirizzato a persone con disabilità visiva, ma anche al pubblico tutto, per fornire una diversa chiave di lettura delle opere.

MAGGIORI INFORMAZIONI

Progetti educativi / mediazione culturale

Percorsi ed esperienze per un vivere civile

PROGETTI E LABORATORI PER PROMUOVERE LA CONVIVENZA CIVILE E LA COESIONE SOCIALE

Percorsi ed esperienze per un vivere civile

Nell’ottica di favorire la coesione sociale, il Museo del Novecento si fa promotore di proposte che contribuiscano a innescare processi di sana convivenza e a costruire rinnovati percorsi di cittadinanza.
- 2019: Who’s afraid of red yellow and blue, biblioteca vivente realizzata in collaborazione con FEM. L’evento, il cui titolo prende spunto dall’opera di Maurizio Nannucci esposta in museo, ha reso protagonisti una ventina di libri umani, persone che a vario titolo hanno a che fare con storie di migrazione, e hanno offerto al pubblico la propria testimonianza, ispirandosi liberamente ispirate alle opere della sezione ‘nuovi percorsi’ della collezione del 900.
- 2019: In collaborazione con FEM e nello specifico con la cooperativa Lotta contro l’emarginazione, il Museo ha avviato nel 2019 un progetto di Italiano L2 al Museo, che coinvolge donne migranti/rifugiate e vittime di tratta in un percorso di alfabetizzazione favorendo al tempo stesso la conoscenza del patrimonio e il senso di appartenenza a una Comunità che legittima il diritto alla bellezza e alla cultura per tutti.

- 2019: Il museo ha ospitato la prima giornata di Museums and Stereotypes, corso di formazione internazionale organizzato da ABCittà, e ha offerto al pubblico interessato un momento di dibattito aperto intorno al tema dell’impatto sociale dei musei e dei pregiudizi sottesi alla pratica museale.
- Dal 2018: Museo 904 è un progetto condiviso tra Museo del Novecento, Zona 4 e Ad Artem, che ha visto nell’attività dei Campus estivi un’occasione per mettere in relazione Il museo con alcuni Centri di Aggregazione Giovanile della zona 4, in particolare l’area di Corvetto. Il progetto nasce con l’intento di abbattere le barriere ‘centro/periferia’ creando una dinamica d’incontro e scambio tra museo e territorio.

Importante interlocutore della rete-progetto è il Laboratorio di quartiere Mazzini, che ha favorito l’incontro con realtà cittadine quali Witness Journal che hanno supportato la realizzazione di esperienze qualificanti per tutti i soggetti coinvolti.
- 2019: ‘io sono colore’ è un progetto di educazione alla cittadinanza globale che coinvolge insegnanti e bambini di alcune scuole primarie di Milano offrendo momenti di formazione e attività laboratoriali, articolandosi in azioni tra museo e scuola. Il progetto, promosso dal museo, è gestito da Ad Artem in collaborazione con Asia ONG, ed è stato avviato nel dicembre 2019.

Fin dall’apertura nel 2010 il Museo del Novecento è socio di AMACI (Associazione Musei d’Arte Contemporanea Italiani) e partecipa come EDU900 alle iniziative realizzate insieme agli altri dipartimenti educativi della rete museale. Tra questi Educational Day e Sperimento l’arte.

MAGGIORI INFORMAZIONI

 

 

 

Vieni a trovarci

Vieni a trovarci

Sfoglia i capolavori

Sfoglia i capolavori

Scopri gli eventi

Scopri gli eventi

Un anno con l'arte

Un anno con l'arte

 

Museo del Novecento

Piazza Duomo, 8 Milano

T. +39 02 884 440 61
F. +39 02 884 440 62

c.museo900@comune.milano.it

ORARI

Lunedì CHIUSO
Martedì CHIUSO
Mercoledì CHIUSO
Giovedì CHIUSO
Venerdì CHIUSO
Sabato 11.00-18.00
Domenica 11.00-18.00


Ultimo ingresso consentito un'ora prima della chiusura del museo.

 

BIGLIETTI

Intero 5 €
Ridotto 3 €